/* 2017-11-24*/

I sogni arricchiscono la conoscenza di noi stessi, dei nostri bisogni, desideri, aspettative e potenzialità. Sono fonte di crescita, sviluppo, benessere, un modo per aumentare la nostra creatività e le nostre capacità. Alcuni sogni ci mostrano cosa ci sta accadendo, altri cosa potrebbe accadere. I sogni sono utili ad esplorare i nostri sentimenti, memorie e conflitti:

  • ci danno accesso a sentimenti nascosti e bisogni inespressi

  • ci fanno riconoscere sentimenti che minano i nostri progressi

  • ci mettono in guardia dai nostri conflitti emotivi

  • ci fanno capire quando chiedere aiuto

  • ci avvertono se le ferite emotive del passato si stanno riaprendo

  • ci mettono in contatto con nuove risorse creative verso nuove direzioni e nuovi progetti

  • ci ridanno speranza

  • ci dicono cosa accade realmente nel nostro inconscio.

Alcuni dicono che i sogni non significano nulla, che sono semplici residui di immagini diurne o immagini casuali. Ma cosa dire allora dei sogni ricorrenti? Frequentemente proprio tali sogni ci indicano che siamo bloccati, giunti ad un punto morto in qualche aspetto della nostra vita. Riuscendo a capire il significato di un nostro sogno ricorrente, possiamo risolvere un problema su cui siamo rimasti bloccati. Risolto il problema tali sogni o incubi ricorrenti cessano. Sarà un caso? Non credo. Capire perché facciamo un sogno, sia esso ricorrente o comune in un particolare momento della nostra vita ci può aprire ad una nuova consapevolezza e a nuove idee ed intuizioni che possono farci uscire da una situazione di stallo e darci l’opportunità di vivere una vita più piena, consapevole e serena. Possiamo usare i nostri sogni per migliorare la qualità della nostra vita. Quando siamo in un momento di crisi, anche i nostri sogni cambiano. Diventano più attivi, più numerosi, e ripropongono lo stesso tema, forse per rispondere alle sfide emotive da affrontare nella veglia. Tali sogni indicano che c’è una questione irrisolta nella vita del sognatore, di solito rilevante. Esplorare i sogni ci può aiutare a capire le nostre reazioni a fattori esterni e confitti interni che possono bloccare una transizione da una fase della nostra vita ad un’altra. Durante la notte poi, possono darci un sollievo da emozioni negative che per vari motivi possiamo provare durante tutto il giorno. Mi è capitato di provare ansia nella veglia per specifiche questioni e dormire comunque bene la notte, facendo sogni da cui mi sono svegliato con un senso di tranquillità.

Se ti è piaciuto segui o condividi!
RSS
Follow by Email